10.18.2011

Chronicle of a dressing thought


1. Leggere i vecchi numeri di Vogue che qualche tempo prima avevi riposto minuziosamente nella tua libreria con qualche post-it attaccato sugli articoli delle mostre più interessanti o degli stilisti che ti hanno ispirato.
2. Dare qualche occhiata a "The Sartorialist by Scott Schuman" ricordandoti che hai ricevuto in regalo quel libro mentre eri in una splendida libreria inglese a Parigi poco lontano dal Louvre.

1. Read the back issues of Vogue that earlier had carefully placed in your library with some post-it notes stuck on the articles of the most interesting exhibitions or designers who have inspired you.
2Take a look at some "The Sartorialist by Scott Schumanreminding that you have received this book as a present while you were in a beautiful English bookshop in Paris not far from the Louvre.


3. Ricordarti che qualche tempo prima avevi scovato, nell'armadio delle cose "vecchie" (ora per te tutte rigorosamente "vintage") un semplice vestito rosso, uno  chemisier di seta tagliato in vita. Affrettarti ad abbinarci una cintura sottile di camoscio color senape proveniente sempre dallo stesso armadio.
4. Coprirti le spalle con quel giacchino corto, taglio a chiodo, grigio topo che ti salva sempre la vita.

3Remember that some time before you were discovered in the closet of "old" things (now strictly 'vintage') a simple red dressa silk chemisier, life cut. Rush to go with it a thin suedebelt mustard coloured by the same closet.
4. Hiding behind the short jacket, graymouse that always saves you life.


5. Ricordarti (...di nuovo!) di quella borsa di Prada della mamma rosa shocking trapuntata alla quale avevi fatto accorciare i manici a catena per trasformarla in una busta da giorno.
6. Essere pienamente soddisfatta della tua creazione colorata.
7. Andare a dormire.

5. Remember (... again) your mother Prada handbag hot pink quilted to which you did shorten the chain handles to make it a day bag.
6. Being fully satisfied with your full-colour creation.
7. Go to sleep.

10 comments:

  1. Condivido il rileggere gli appunti sulle riviste, ma per me è Elle :P un bacio

    http://chicneverland.blogspot.com

    ReplyDelete
  2. hai davvero un bel blog!
    mi piace questo post :)

    http://www.thefrecklesblog.com/

    ReplyDelete
  3. Anche tu conservi i numeri di Vogue preferiti,(oltre a tutta una serie di vestiti e accessori che poi dopo anni torni a portare modificandoli un pò),a quanto pare!
    Questo è il genere di post che mi fa ricredere sulle mie pazzie!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

    ReplyDelete
  4. great posts!we love the bag!

    Much love from the SABO SKIRT girls!
    SHOP: www.saboskirt.com
    BLOG: www.saboskirt.blogspot.com

    ReplyDelete
  5. Non tengo le riviste vecchie! A volte lo rimpiango.

    ReplyDelete
  6. lovely blog!

    http://glamourgirl-bg.blogspot.com/

    ReplyDelete
  7. love this blog. check out mine!

    http://paquetevistasbien.blogspot.com

    ReplyDelete
  8. love your blog!

    nepetacatariabykp.blogspot.com

    xx
    KP

    ReplyDelete
  9. Quante cose belleee.. com'è il libro di scott? WOw.. pensa che diventerà vintage anche quello.. come passa la moda.. ma è bello che possa sapientemente ritornare con un po' di buon gusto e originalità, così come hai fatto per la prada di mammà! Grande!

    GLORIA
    { Scacco alle Regine }

    ReplyDelete

Thank you for your lovely comment

Old Posts